Lecce: Chiesa di San Matteo

Terme di Rapolla


Rapolla - 50 Km da Potenza
Rapolla è una pittoresca cittadina del comprensorio montano del Vulture, in posizione singolarmente baricentrica tra Adriatico, Tirreno e Ionio, laddove si incontrano i confini di Basilicata, Puglia e Campania. Sviluppatasi come roccaforte longobarda sulle rovine dell'antica Strapellum, fu fiorente centro monastico basiliano; conquistata dai normanni, passò agli svevi e, nel 1416, fu incorporata nello Stato di Melfi. Subì notevole danni dai terremoti del 1851 e 1930.
Da visitare la cattedrale che conserva il grande portale romanico e bellissimi bassorilievi, e l'interessante chiesa di S. Lucia che la precedette nella funzione di chiesa Madre, molto suggestiva all’interno, con due cupole ellittiche e volte a botte d’evidente impronta bizantina. Motivo di prosperità è stata, oltre alla posizione, una natura particolarmente generosa, con specifico vanto per la vigna e l’oliveto.

Stabilimenti e Centri Termali

Terme di Rapolla
via Melfi 142, tel. 0972760113, fax 0972760113
info@termedirapolla.it • www.termedirapolla.it
anche albergo • apertura giugno-novembre • accoglienza disabili

Come Arrivare
In auto: A16 Napoli-Canosa, uscita Candela, poi S.S. 655 per km 33 verso Melfi
In treno: linea Foggia-Potenza, stazione di Melfi, km 6

Caratteristiche
Risale alla fine dell’Ottocento la scoperta, in località Orto del Lago a 450 m, di tre sorgenti d’acqua minerale classificata come salso-solfato-bicarbonato-alcalina. Nel 1961 è inaugurato lo stabilimento termale, sorto per iniziativa del cavalier Mauro Ala; l'impianto comprende reparti di balneoterapia, fanghi, inalazioni, trattamenti estetici nonché un albergo stagionale attrezzato con sala congressi e ristorante.

L'acqua
Sorgenti Orto del Lago. Salso-solfato-bicarbonato-alcalina.

Le indicazioni terapeutiche
Malattie circolatorie, della pelle, dell'apparato locomotore, dell'apparato respiratorio.

Le cure termali
Aerosol, bagni terapeutici, docce nasali, fanghi, idromassaggi, inalazioni caldo-umide, nebulizzazioni.

Le altre cure
Cosmesi, massaggi, terapie fisiche.

Tempo libero
Alla scoperta del Vulture
La Basilicata ha nel Vulture una zona di notevoli potenzialità turistiche. All'ambiente sorprendentemente verde sia per la fertilità del suolo, data l’origine vulcanica del rilievo, sia per la ricchezza d’acque, che risalta nei pittoreschi laghi di Monticchio, si aggiungono centri culturali di prim’ordine. Tra questi primeggiano Melfi e Venosa, che rimandano al Medioevo normanno, poi una serie di borghi montani dalle vive tradizioni, come Barile, sede di una comunità albanese che risale al sec. XV. Completa il quadro la tavola, che confida sui sapori della montagna – carni, formaggi e prodotti del bosco – rivisitati in chiave mediterranea con l'ausilio di un’olio d’oliva davvero eccezionale, a denominazione di origine protetta, e di un vino rosso tra i più interessanti del Sud, l’Aglianico del Vulture Doc.

Curiosità
Informazioni non disponibili

Altre Informazioni Utili Informazioni Utili

 

Altre località termali in Basilicata

 


Ilsonline - Scuola di Italiano per Stranieri ad Otranto
La scuola d'italiano per stranieri ILSONLINE è la migliore soluzione in Italia per una vacanza studio in Italia

Ilsonline - Scuola di Italiano per Stranieri ad Otranto

 
©2005 - Otranto.biz
Barbatelle Elisa di Rivombrosa News sul turismo in Italia